Chi siamo

Staff tecnico

Maestra di Sala: Daniela Alby 

Daniela, figlia del Maestro e fondatore dello Sporting Scherma Lelio Alby, pratica scherma fin da piccola. La sua specialità è sempre stata il fioretto. Ha coneseguito il titolo di Maestra di Scherma nelle tre armi nel 2011.

È stata per due anni consegutivi, nel 2009 e nel 2010, responsabile d'Arma nella Squadra Regionale di Fioretto ( maschile e femminile )nel Torneo delle Regioni.  

Nel 2012 diventa Maestra di Sala dello Sporting e cura il lavoro in palestra.

Vince il premio Maestro per i due Ori nella categoria GPG nel 2015 e nel 2016.

In palestra Daniela cura soprattutto il fioretto maschile e femminile u.14 e u.23 e la spada u.23.

Istruttore regionale: Lorenzo Becucci

Lorenzo inizia a praticare scherma dall'età di 10 anni. Inizialmente fiorettista, passa quasi subito a spada. Suo Maestro il M° Lelio Alby.

Componente della Squadra Regionale nel 2007.

Inizia ad avvicinarsi all'insegnamento della scherma andando ad impartire lezioni di scherma nelle scuole di Calenzano e Settimello.

Nel settembre del 2013 frequenta il corso per aspiranti Tecnici di I livello. Sostiene l'esame nel maggio dello stesso anno durante la gara Nazionale GPG, conseguendo il titolo di Istruttore Regionale alle tre armi.

Insegna scherma nella sede distaccata dello Sporting a Calenzano per un anno.

La sua attività di insegnante all'interno della Sala d'Armi dello Sporting Scherma inizia nel settembre del 2014.

Lorenzo cura il fioretto maschile e femminile della categoria esordienti/prime lame ( u.10 ) e della categoria GPG u.14, la spada della categoria u.23 e Master.

Preparatore Atletico: Simone Ravagli

Simone iniza il suo lavoro come preparatore atletico all'interno della Sala nel 2011. Cura l'aspetto della preparazione atletica. Inoltre accompagna i ragazzi in gara preparandoli al meglio. Dal 2016 è pure Presidente della Società.

 

 

 

Tecnico delle Armi: Marco Fè

 

Dirigenza

Presidente: Simone Ravagli

Consiglieri: Marco Fé - Corrado Malacarne - Claudia Latino - Fabiana Mazzanti